username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Niccolò Machiavelli

in archivio dal 13 feb 2002

03 maggio 1469, Firenze

21 giugno 1527, Firenze

segni particolari:
Sono il fondatore della scienza politica moderna.

mi descrivo così:
Un buon diplomatico alla ricerca del "principe" ideale da poter servire.

05 aprile 2006

Strambotti

I

 Io spero, e lo sperar cresce ’l tormento:
io piango, e il pianger ciba il lasso core:
io rido, e el rider mio non passa drento:
io ardo, e l’arsion non par di fore:
io temo ciò che io veggo e ciò che io sento;
ogni cosa mi dà nuovo dolore;
così sperando, piango, rido e ardo,
e paura ho di ciò che io odo e guardo.

 II

Nasconde quel con che nuoce ogni fera:
celasi, adunque, sotto l’erbe il drago:
porta la pecchia in bocca mèle e cera
e dentro al piccol sen nasconde l’ago:
cuopre l’orrido volto la pantera
e ’l dosso mostra dilettoso e vago;
tu mostri il volto tuo di pietà pieno,
poi celi un cor crudel dentro al tuo seno.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento