username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Nicola Andreassi

in archivio dal 08 mag 2012

08 febbraio 1948, Bari - Italia

segni particolari:
Capacità di fidarsi, saper dubitare, non avere certezze assolute, desiderio di condividere, sensibilità, accettazione, positività, amore per la vita, voglia di emozioni, consapevolezza dei propri limiti e delle proprie possibilità, disgusto per chi non ama il prossimo.

mi descrivo così:
Sono cresciuto dentro grazie alle privazioni, alle perdite, alle sofferenze, che ho utilizzato per andare avanti sulla strada dell'esistenza, ho imparato a sentire le persone vere e ad apprezzare la loro umiltà, voglio proseguire sulla via dell'ascolto dell'altro, amo la gente onesta.

08 maggio 2012 alle ore 15:58

luna

Luna per te sarò l’amore
come torpore e languido sospiro.
Nella notte incantata vengo a te
luna lontana che già sei mia nel vento dell’estate,
nel buio trepidante del ricordo,
quando felici entrambi
ci baciavamo nelle siepi di rose,
incantati a guardarci gli occhi viola,
mentre il vestito bianco si scioglieva
nelle dalie ferite dalla pioggia.
Il mio capo reclinavo
mentre mi amavi,
inseguendo una stella con lo sguardo,
e bianca e piccolina
all’alba mi lasciavi.
Da tanto non sei più l’amante mia.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento