username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Nicola Cabras

in archivio dal 05 dic 2005

Verona

mi descrivo così:
Che dire? Io sono Nicola leggete il mio racconto "Al dilà della Porta" e mi troverete.

28 maggio 2013 alle ore 22:18

Il mio Presente

Intro: per non fermarsi qui

Il racconto

C’è stato un momento storico della mia vita,
più che un momento un periodo relativamente lungo,
che ho avuto l’estrema necessità di raccontarmi,
scrivere, condividere il presente che vivevo.
L’Africa era in prima linea,
la mia rinascita era in prima linea,
riscoprire l’autenticità che pensavo smarrita,
la serenità, la voglia di rinascere,
di riprendere in mano una vita
che non avevo in realtà mai sentito mia.
Fu così che sgorgarono i miei migliori versi,
i miei racconti più veri, le mie poesie,
fu così che scoprii cosa significa amare,
prima dentro di me,
poi nel volto di Chiara delle mie due figlie,
Angela e Francesca già lì con lei ancor prima che le conoscessi.
La Vita è misteriosa,
il Disegno che ci sovrasta oltre ogni nostra comprensione lo è,
quindi, oggi, le Verità le lascio agli altri,
le certezze pure,
mi tengo il mio Presente,
figlio di moltissimi errori che ripeterei,
senza nessun ripensamento,
visto il Paradiso conquistato

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento