username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Nicola Mariniello

in archivio dal 23 mar 2009

14 giugno 1990, Napoli - Italia

mi descrivo così:
Sono un predatore della vita. Ne divoro quintali ogni giorno senza mai saziarmi. Non uso posate, ma inchiostro e mani. Accompagno con la scelta accurata di immagini e musica. L'arte deve essere un pasto ricco, ma soprattutto completo.

23 marzo 2009

In quest'aria

Voglio fuori
tutto ciò che ho dentro adesso.
Non è giusto relegarlo, proprio ora.
Proprio ora che c'è lei.

Mi sento in debito.
Mi sento stupido.
Mi sento tanto ridicolo.

Talmente tanto radicato in questo terreno,
come i fiori di Carlo.
E tu, lettore, che tanto sei pregno dei suoi nutrimenti,
ma non sbocci,
ne subisci solo l'effetto,
tu,
guarda bene
e sta' zitto.

Tremendamente determinato a saldare il mio debito.
Tremendamente determinato a concretizzare ciò che ho di buono.
Tremendamente determinato ad avere.

Come al solito...

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento