username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Nicole1 Nicole1

in archivio dal 11 ott 2006

estate, Bari

segni particolari:
Scrivo poesia.

mi descrivo così:
Scrivo poesia.

10 ottobre 2009

Ultime stelle

Sfioriscono al mattino ultime stelle
brillando come il mio primo pensiero.
Non so se sogno ancora, se non sia
un protrarsi la notte oltre confini
o se sia  il  nuovo  il giorno. S’apre
con una sventagliata di colori e riconosco
al davanzale i fiori, della stanza i contorni

 

il letto di lenzuola disfatte e cuscini
senza te che dorrni e distendi pigro
lunghe le braccia a cercarmi con le dita.

 

M’è parso un lungo abbraccio la notte

 

Abbandono inutile giaciglio, mi appare
non appagante il sonno, violenta spinta
a poggiare i piedi per terra e correre ad aprire
la porta
Hai bussato il campanello all’entrata?
E la richiudo  lasciandomi scivolare del pavimento al sicuro. Contatto.

 

Rido di me di questa incontenibile voglia di ultime stelle.
Avanzano consueti tramestii del mattino
e fingo inderogabili impegni al mio futuro.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento