username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Ninetta Busalla

in archivio dal 19 set 2012

16 luglio 1950, Gairo (OG) - Italia

mi descrivo così:
Sono una donna semplice, amante della natura,adoro il mare. Penso che la modernità ci ha un pò tolto  o ridotto la capacità d'emozionarci per le piccole cose,una stretta di mano..guardarci negli occhi e scambiarci un sorriso.

26 dicembre 2012 alle ore 18:53

siamo usciti prima del sole

Sei quì
raggio d'alba che
inargenta le pianure.
Un viaggio
su questo treno
tra pietre nuragiche
vetrina di colori
di carrubi profumati
di tappeti verdi allampanati
che c'inseguono nella nostra fuga
ritornelli di un nenia dolce.
Una rosa s'annida
nella tua bocca
da cogliere
mentre canti poemi divini
impalpabili come l'apparenza
e
siamo lontani
con il pensiero che non avanza
anche gli universi
si dileguano.
Il treno va
tra mimose e corbezzoli
stringerti le mani
è averti sulla pelle
brividi...
come esplosione di razzi
che illuminano la notte.
Le chiome degli alberi
sembrano comete
c'è un brusio di baci tra noi
tanti..
fino a domani.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento