username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Paolo Secondini

in archivio dal 31 gen 2007

30 giugno 1950, Aquino

19 febbraio 2007

Quelle notti

Quelle notti dal cielo
così basso da toccare
le stelle a una a una;
quelle notti a correre
ansanti tra le stoppie
riarse, a piedi nudi:
sentir male ai ginocchi,
alle mani, per subitanea
caduta, poi ridere ancora;
quelle notti a inseguire
cani randagi negli androni
deserti o tra siepi di rovi;
quelle notti a sentire
il canto argentino
delle cicale, cercarle:
fantasmi nascosti nelle cose;
quelle notti d’estate
trascorse a gridare,
ragazzi, nel firmamento
di lucciole erranti…
io le ricordo.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento