username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Patrizio Pacioni

in archivio dal 03 nov 2008

06/09/19xx, Roma

segni particolari:
Romanzi editi: Un lungo addio (1997) - Le lac du Dramont (2000) Chatters (2001) - DalleTenebre (2002) - Mater (2004) - Quel ramo del lago (2005) - Essemmesse (2006) - Malinconico Leprechaun (2008) - Seconda B (2009)

mi descrivo così:
A writer is larger than life

17 dicembre 2008

Malinconico Leprechaun

di Patrizio Pacioni

editore: Sampognaro&Pupi

pagine: 100

prezzo: 10,00 €

Acquista `Malinconico Leprechaun`!Acquista!

Patrizio Pacioni ci presenta Leonardo Cardona, detto “il Leone”, commissario a Piacenza anche se spesso le sue indagini vedono protagonista la misteriosa città di Monteselva. Non poteva mancare al fianco del commissario un attendente simpatico e dotato di disarmante schiettezza meridionale, Gaetano Gargiulo. Sono questi gli elementi di successo per una serie di romanzi brevi dove il lettore familiarizza facilmente con i protagonisti.
Il confronto con il celebre Montalbano nasce spontaneo, è normale vista la popolarità del commissario siciliano, ma Cardona non ne soffre… anzi. Cardona è collega e “rivale”, Cardona non teme confronti: ha i suoi metodi, la sua morale, il suo senso della giustizia. Il commissario piacentino è ben sorretto da una struttura che non lo fa apparire come un’imitazione, ma come un eroe nuovo, originale, e questo è un grande merito dell’autore.
“La beffa di Cardona”, il primo racconto pubblicato dall’autore su Aphorism, riassume quanto descritto, ed è un ottimo biglietto da visita per chi desiderasse fare la conoscenza di questo personaggio.
Ecco, una premessa simile era necessaria per introdurre “Malinconico Leprechaun”, un libro che vede il suo protagonista in trasferta all’estero, in Irlanda, alle prese con un omicidio compiuto sotto i suoi occhi, e che rivela da subito alcuni aspetti incredibili da affrontare.
La lettura scorre piacevole, le descrizioni dei verdi paesaggi irlandesi sono precise, i dettagli psicologi dei protagonisti ben dettagliati e l’aura di mistero che avvolge la trama alimenta la curiosità, la voglia di capire quali inquietanti meccanismi si sono innescati nella vita di Alice e Patrick, i due fidanzati che lasceranno un segno indelebile nella memoria di Cardona. E il Leprechaun del titolo? Be’, non possiamo mica svelare tutto…
Insomma, gli ingredienti per una buona lettura ci sono eccome, l’editore Sampognaro & Pupi dovrebbe continuare a puntare sul talento di Pacioni, un autore che ha capito l'importanza del Web ed è presente su Internet con un sito personale e addirittura un blog dedicato alla misteriosa Monteselva.
Continueremo a seguire Patrizio Pacioni, perciò il suo buon Cardona è avvisato… stavolta è lui ad avere qualcuno alle calcagna!

recensione di Luigi De Luca

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento