username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Pippo Compagno

in archivio dal 08 nov 2010

22 marzo 1936, Palermo

30 settembre 2012 alle ore 8:15

Pippo Compagno dixit:

Un ateo che ha bisogno di un po' di pane, va al negozio, lo chiede, paga, saluta, torna a casa e mangia in santa pace. Un credente, per avere il proprio pane quotidiano, deve inginocchiarsi, pregare il Padreterno, inviare una supplica al papa, pentirsi di tutti i peccati, promettere vita irreprensibile e passare in chiesa a lasciare un obolo. Praticamente, per un tozzo di pane, quel povero diavolo deve celebrare un intero Concilio Ecumenico.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento