username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Pompeo Arienzo

in archivio dal 09 giu 2006

07 giugno 1958, Ischia

06 novembre 2006

Il marinaio

In un ritratto anni cinquanta


col berretto di traverso,


una vita già costruita,


verso un orizzonte terso.


 


La tua lagrima d’addio


cade lenta sulla carta


che preserva il tuo destino


verso lidi d’incertezza.


 


La tua eterna giovinezza,


gaia, gagliarda, spregiudicata


invitava ad indicare


mondi nuovi da scoprire!


 


Ogni ritorno era un’addio


già prescritto dal dolore


che riserva la certezza


di esser eterno viaggiatore.


 


Poi d’incanto ecco il riposo:


in un pomeriggio, cupo e afoso,


dove il sole sta per tornare,


fosti mozzo del Signore.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento