username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Rabindranath Tagore

in archivio dal 10 dic 2001

06 maggio 1861, Calcutta - India

07 agosto 1941, Santiniketan, Bengala - India

segni particolari:
Il mio vero cognome è Thakur, ho vinto il Nobel nel 1913.

mi descrivo così:
Un amante della natura pieno di fiducia nell'uomo, strano?

03 aprile 2006

Quando mi comandi di cantare

Quando mi comandi di cantare, il mio cuore
sembra scoppiare d'orgoglio
e fisso il tuo volto
e le lacrime mi riempiono gli occhi.

Tutto ciò che nella mia vita
vi è di aspro e discorde
si fonde in dolce armonia,
e la mia adorazione stende l'ali
come un uccello felice
nel suo volo attraverso il mare.

So che ti diletti del mio canto,
che soltanto come cantore
posso presentarmi al tuo cospetto.

Con l'ala distesa del mio canto
sfioro i tuoi piedi, che mai
avrei pensato di poter sfiorare.

Ebbro della felicità del mio canto
dimentico me stesso
e chiamo amico te
che sei il mio signore.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento