username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Raffaela Ruju

in archivio dal 03 mag 2006

28 febbraio 1960, Tissi (SS) - Italia

28 luglio 2006

ho chiuso il giorno nella nebbia

Ho chiuso il giorno nella nebbia 
in un muro che separa i segni
come se i sogni affini trapassassero
lo spazio che rimane del presente

 

Raccontami cos’è la neve
ora che un’ orma lasci nel mio ghiaccio
Sciolto nel flut della speranza
Col tremito del vento di levante sulle labbra

 

Ripete l’ossessione dei silenzi quest’orizzonte
rivestito dal tuo azzurro pensare
e volo sopra i fuochi dei bisogni
dentro il mio tempo che non ti appartiene

 

Col tuo  possesso ambiguo domini l’aria
con ali d’angelo o di demonio ossesso
Lucifero sta migrando con le rondini
nella stagione che m’insegue

 

e giochi coi rimandi e le partenze
rubando ancora il rosso del tramonto.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento