username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Raffaele Catello

in archivio dal 29 mag 2007

21 agosto 1980, Napoli

segni particolari:
Ho una cicatrice in viso in ricordo di un adenoma pleomorfo che mi è stato asportato qualche mese fa.

mi descrivo così:
Sognatore. Sono un poeta, scrittore, attore. Ho pubblicato la mia prima opera per la casa editrice "Il Filo". Il titolo è Nunn'è poesia - Guerrammòre

12 giugno 2007

Finzioni

Essere sinceri con se stessi,
quante difficoltà
da affrontare.

E non scappare
da falsi clichè
e nudi perchè.

Fingere
per assicurarsi futuri patimenti;
o facce toste da dover ostentare
per non morire.

Ricordi salati,
nuvole dense da tagliare
con coltelli affilati
o a mani nude.

Facendosi strada
tra bei visi di plastica
e corpi scolpiti;
tra sogni fasulli
e risatine isteriche.

Sentirsi bene con gli altri
o amare se stessi.
Bivio detestabile.
Possibilità di incrocio,
vane.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento