username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Raffaele Cozzolino

in archivio dal 08 feb 2011

06 settembre 1983, Napoli - Italia

11 gennaio 2013 alle ore 4:10

Mia regina...

Oh, mia regina
madre di tutte le bellezze

padrona di questo mio cuor
diviso da quest’avvento

di nuova natura,
sconosciuta fin’ora

da questo mio corpo.
Non c’è luce che t’eguaglia

le parole sembrano infinite,
ma dalle vostre mani

e dai meravigliosi occhi,
belli come la notte,

io mi sento mangiar l’anima
ed è lei a prender posto

a quel vuoto,
com’io seggo nel suo.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento