username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Rita Stanzione

in archivio dal 08 gen 2010

02 febbraio 1962, Pagani (SA)

30 gennaio 2011 alle ore 16:23

Buio e oltre

Notte da non respiro…

Nel distacco
si lasciano cadere 
i primi gemiti d’acqua
su un’aria insoluta

che va a dimenarsi
tra un’uscita del cuore
e la raccolta di lame di vita.

Si fasciano le dita
d’un dolore cauto
stringendo il divenire
accucciato.

Commenti
  • Katia Guido come commentarla? non ci sono parole... ti entra dentro.

    01 febbraio 2011 alle ore 9:35


Accedi o registrati per lasciare un commento