username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Roberto Bani

in archivio dal 28 dic 2005

08 giugno 1960, Torino

segni particolari:
N.N.

mi descrivo così:
Potrei dire solo cose belle di me e alla fine scriverei che sono modesto!

13 gennaio 2006

Fantasmi

Le larve che soffiano in me

nel  notturno quietar della vita,

scuotendo il mio incedere lento

dove sono festuca  nell'aria,

fan mutare il verbo soave 

in un  trucido auspicio luttuoso.

I deserti rinvengono e  tacciono

dove luce  già si posava,

partorendo copiosi germogli

di sembianti parole d’amore.

Il sommesso rifugio dell’onda,

tra le orribili piaghe del tempo,

dove ho letto con flebile voce

l’ansimare di un caldo piacere.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento