username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Romeo Saggezza

in archivio dal 02 lug 2011

14 dicembre 1980, Milano

mi descrivo così:
Sono bravo buono, gentile e generoso, sensibile emotivo e premuroso... ma la cattiveria sottopelle della gente mi fa star male, e nei miei pensieri mi nascondo nel profondo nel fondo del mare.

02 luglio 2011 alle ore 15:23

io vivo come un'albatro 4

Il racconto

e se la libertà porta fuori tu ci incarceri nei paraggi
ci imprigioni come piccioni viaggiatori senza messaggi
quando il sole s'ha taciturno quando ruzzola coi suoi raggi
ma che lusso è il cielo notturno quando è bussola dei miei viaggi
ora le stelle vanno a slalom
tutti attenti tutti agitati tanto che io ho imparato a volare e sono sempre tutti girati

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento