username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

in archivio dal 25 ott 2008

Rosa Oliveri

26 marzo 1958, Catania

elementi per pagina
  • 29 gennaio 2011 alle ore 21:12
    I nostri sorrisi

    I nostri sorrisi,
    i nostri sguardi furtivi
    assetati di felicità.
    I ricordi più belli
    di attimi irripetibili.
    Un mosaico
    di sensazioni diverse,
    di impulsi strani,
    di ore in cui i ricordi
    e realtà si infondono
    in un arcobaleno
    di immagini e di sogni.
    Sogni vissuti insieme a te.
    In un paesaggio indimenticabile,
    dove la luce del sole,
    il blue del mare,
    il rosso del tramonto,
    i riflessi della luna
    coronavano il nostro
    amore portandoci
    fuori dall'amara realtà.

     
  • 27 luglio 2009
    Il nostro amore

    I nostri sorrisi
    i nostri sguardi furtivi
    assetati di felicità
    I ricordi belli, di attimi irripetibili
    in un mosaico di sensazioni diverse
    di influssi strani,
    di ore, di luoghi,
    di visi, di sorrisi
    in cui ricordi realtà
    si infondono in un arcobaleno
    di immagini e di sogni,
    sogni vissuti insieme a te
    in un paesaggio indimenticabile
    dove la luce del sole,
    il blu del mare,
    il rosso del tramonto,
    i riflessi della luna
    coronavano il nostro amore
    portandoci fuori dall'amara realtà

     
  • 27 luglio 2009
    L'attesa

    Amore mio,
    aspetto con ansia
    una tua telefonata
    Il mio cuore
    è sempre triste
    pensando a te
    che sei lontano da me

     
  • 27 luglio 2009
    Stella guida

    In cielo ci sono tantissime stelle,
    una in particolare sei tu amore mio
    La stella che mi guida in ogni mio passo

     
  • 27 luglio 2009
    Verso d'amore

    Assorta, mi cullo
    all'ombra del cuore
    intenta a comporre
    versetti d'amore

     
  • 28 ottobre 2008
    La foto

    Stringendo tra le mani una tua fotografia
    a te dedico, caro, questa utile poesia.
    Guardo i tuoi occhi del colore del mare
    e i tuoi capelli che mi fan sognare.
    Il tuo bel volto mi appare sorridente
    e confuso tra la folla in mezzo a tanta gente.
    Per tanto tempo invano l'amore cercai,
    ma un bel dì in te lo trovai.
    Le stelle brillano lassù nell'infinito cielo
    e coprono la terra come un azzurro velo
    ed io rimango tristemente a meditar
    chissà se un giorno di me si stancherà.