username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Rudyard Kipling

in archivio dal 27 set 2001

30 dicembre 1865, Bombay - India

18 gennaio 1936, Londra - Inghilterra

segni particolari:
Sono stato il primo britannico a vincere il Nobel per la letteratura, 1907.

mi descrivo così:
Un buon patriota e sostenitore dell'impero britannico.

27 marzo 2006

Città e potenze e troni

Città e potenze e troni
Stanno sotto l'occhio del tempo,
Quasi quanto i fiori,
Che giornalmente muoiono:
Ma, come spuntano gemme novelle
Per rallegrare altri uomini,
Così dalla terra esausta e dimenticata
Risorgono le città

Il narciso di questa stagione,
Non viene mai a sapere
Quale mutamento, caso, gelo
Stroncasse quelli dell'anno passato;
Ma con audace aspetto
E conoscenza poca,
La sua durata di sette giorni
Pensa perpetua.

Così il tempo, generoso oltre ogni segno
Con tutto ciò che esiste,
Ci fa altrettanto ciechi
E audaci che il narciso:
E nella morte stessa,
E sepoltura certa,
Ombra a ombra, ben persuasa, dice:
« Vedi l'opera nostra come dura! ».

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento