username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Salvatore Colantuono

in archivio dal 27 giu 2012

Torre del Greco (NA) - Italia

mi descrivo così:
Sono uno di poche parole e per dirle, devo scrivere.

04 luglio 2012 alle ore 15:44

Io vivo

The colantuono,s prophecy

io vivo…
Io vivo fra le pieghe di questo mondo infame
Rovisto nei pensieri di chi si sente escluso
Scavo nei rifiuti di quello che è normale
Riscrivo il mio vangelo di quello vero il sale

E non vorrei che dopo mi deste anche ragione
“era nel giusto quello che pretendea volare”
peccato che quel pulpito era sottosopra
e quello che parlava testa non aveva

son vivo ma non vivo se voi non mi vedete
se parlo mi confondo in mezzo a tante voci
se canto incanto tutti ma solo per la musica
è energia buttata, è energia sprecata

e non vorrei che dopo diceste lui era un santo
i santi li combatto gli ho dichiarato guerra
magari fan miracoli ma non a chi li chiede
magari fan miracoli ma solo a chi li paga

e non vorrei che dopo voi tutti vi pentiate
cornuto chi si pente non quello che dimentica
io guardo da qui sotto di voi ho più visuale
sarete voi a girarvi e vi farete male

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento