username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Samantha Manta

in archivio dal 30 dic 2006

31 ottobre 1990, Nardò

segni particolari:
Credo che i "segni particolari" non esistano. Ci sono solo interpretazioni.

mi descrivo così:
Nel momento in cui ci si chiede il significato ed il vero valore della vita, si è malati. (Sigmund Freud)

12 febbraio 2007

No son of mine

Ehi Big Babe,
tu sei per me i Genesis che suonano,
una manciata di stelle
spolverate su di un cielo blu cobalto,


pura ascesi spirituale;


la tua voce suona come una giornata di sole
a dicembre, quando di solito piove a dirotto;


sei il mio Burberry da cui
non riesco a separarmi perché
come una stupida,
appena ho tra le mani
un mio stesso maglione impregnato
di quel profumo, il mio naso e quel maglione
diventano due poli opposti
di una calamita
che inevitabilmente si attraggono...


E poi sei anche, e soprattutto,
simile alle onde, ma solo a quelle
che incuranti del disappunto e
della repulsione dei bagnanti,
"sfilano"  infrangendosi,
per poi ricomporsi, sul bagnasciuga,
in una giornata di agosto.


Sei tu, una delle poche eccezioni che esistono.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento