username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Sandro Spallino

in archivio dal 19 mag 2008

13 ottobre 1971, Ribera

mi descrivo così:
Poeta immaginifico

04 luglio 2008

I giorni dell'amore perduto

Ora che non c’è più l’amore,
il nostro amore
non ci sono più amori nelle strade,
solo vento nei cortili e vestigia
antiche di ciò che fu nostro,
il nostro cuore. Il cuore.
Camminavamo insieme,
insieme al nostro amore
e ai sogni dell’era
svaniti come  coriandoli,
col pensiero camminavamo
dell’abbraccio e dei soli baci.
C’era un sole
un cielo e rose nostre a brillare sempre,
tu le stringevi col pensiero dell’amore
li prendevi in mezzo al profumo
dei fiori, delle stelle.
Sono fuggiti ora il cuore,
i sogni e i fiori nostri 
dietro i cortili di stelle,
non li avremo più
i nostri intrecciati amori
i giorni e le notti dell’abbandono…

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento