username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Sandro Tomolillo

in archivio dal 11 lug 2007

11 giugno 1953, Genova

mi descrivo così:
La forza delle parole non ha eguali; è libertà, pensiero che vede luce, è un po' di me che raggiunge altri.

11 luglio 2007

La ragazza del fiore

Ricordo di te, ragazza del fiore dai petali del m’ama non m’ama,
del tuo corpo di fuoco della terra del vulcano, odor di gelsomino,
dei mille posti dove amarti, rapito nei sensi a donarti il mio mare,
dai bianchi a i neri, su spiaggia di scoglio e l’alta luna splendente.

Nessun freno nei corpi, nessun pensiero, dono completo dei due,
l’odor di salmastro, impone ritmo dell’onda che ora placa, sospinge,
allontana, rivolta, strappa un sorriso, riunisce, richiude il tuo sguardo,
unghie piantate, come ancore, sino all’urlo silente del noi in quel mare.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento