username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Sandro Tomolillo

in archivio dal 11 lug 2007

11 giugno 1953, Genova

mi descrivo così:
La forza delle parole non ha eguali; è libertà, pensiero che vede luce, è un po' di me che raggiunge altri.

14 agosto 2007

Terra

Per pochi occhi sei,
per chi ti ama oggi,
per chi ti ha amata,
o chi forse t'amerà.

Amore non ti negherai,
sei il solco spalancato,
sei terra calda e umida,
sei i frutti che donerai.

Come terra accoglierai
un altro uomo che t'ami,
come l’aratro sarà su te
a renderti nuova la vita.

Come la terra desiderata,
darai pane e vino soave;
come alla terra faticata,
chiederai per te sudore.

Ma il vomere mai arriverà
a lambire il tuo animo vero,
per quanto profondo scavi;
là dove solo tu hai respiro.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento