username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Sara Scialdoni

in archivio dal 24 mar 2006

02 novembre 1978

segni particolari:
Non sono né un artista né un poeta. Ho trascorso i miei giorni scrivendo e dipingendo ma non sono in sintonia con i miei giorni e le mie notti. Sono una nube, e nella nube è la mia solitudine, la mia fame e la mia sete. K.Gibran

mi descrivo così:
Non sono niente, non sarò mai niente, non posso volere d'essere niente, a parte questo ho in me tutti i sogni del mondo. F. Pessoa

31 maggio 2007

Cerco attore sempre in scena

"Chi ha la ventura di nascere personaggio vivo può ridersi anche della morte. Morrà l'uomo, lo scrittore, strumento della creazione; la creatura non muore più".
L. Pirandello

 

Alla mia Adele

 

Vorrei mi fossi eterna voce
tra queste marionette di carne
che credono vero ciò che per me
è svendita a poco d’illusioni.

 

Affittami il viso, disegnami viva.
Che non sia nel tuo mondo solo memoria,
sopra il palco respiro e battito.

 

Creatura di chi mi scrisse
in più battute e tempi scissi d’applausi,
bandita nel silenzio fin quando
non mi rendi il fiato.

 

Cerco attore sempre in scena
che di vita mi dia illusione.

 

Affittami il viso, mostrami viva

 

… sono frammento di chi sei
nascosto nelle tasche dell’anima.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento