username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Silvano Recchia

in archivio dal 31 ago 2011

29 novembre 1973, Verona - Italia

mi descrivo così:
Amo correre, scrivere e ascoltare sempre il mio cuore. Qualunque siano le conseguenze. Adoro perdermi negli angoli delle stanze della mia mente, osservando continuamente le mie emozioni e sensazioni.
Ho imparato a muovermi con lentezza, guadagnando serenità e pace.

03 settembre 2011 alle ore 8:37

TRATTO DAL LIBRO "su quella panchina"

" La noia e la monotonia,
ogni giorno, un pò della mia anima si portano via.

  La noia e la routine di giorni sempre uguali,
  un pò alla volta, spezzano le mie ali.

  La noia e la ripetizione delle stesse cose,
  schiacciano i miei sogni, nelle notti noiose.

  La noia e l'apatia,
  fanno morire un pò della mia magia.

  La noia e la depressione,
  spengono lentamente la mia passione.

  E se la giustizia del mondo, punisce chi ha le ali e non vola,
  questa, è la mia poesia, e non sarà la sola."
 

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento