username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Slawka G. Scarso

in archivio dal 10 nov 2006

02 settembre 1977, Roma

segni particolari:
Non scrivo poesie, ma racconti che vanno frequentemente a capo.

mi descrivo così:
Ancora adolescente mi sono auto-pubblicata il mio primo racconto: l’ho fotocopiato in una decina di copie e regalato ai parenti per Natale. Si inizia così, no?

11 gennaio 2008

Se esistesse un’altra vita

Se esistesse un’altra vita
Sarei certa di averla vissuta con te.

Come potrei spiegare altrimenti
La mancanza di un uomo
Di cui non conosco
Il sorriso, lo sguardo, le carezze?
Di cui non conosco così bene l’odore
Da sentirlo sulla mia stessa pelle?
Di cui non conosco il sapore
Tanto da poterlo gustare ancora
Sulle mie labbra?

Eppure sento il tuo sapore e il tuo odore,
E vedo le tue mani, i tuoi occhi e il tuo sorriso,
Indefiniti come un sogno
Che si dimentica al mattino
Lasciando una sfumatura amara
Alla più dolce delle illusioni.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento