username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Stéphane Mallarmé

in archivio dal 06 giu 2001

1842, Parigi

1898, Valvins

segni particolari:
Ho subito l'influenza di Baudelaire e Poe, sono amico di Gide.

mi descrivo così:
Uno dei fondatori del simbolismo, ho sempre cercato di descrivere "non la cosa, ma l'effetto che essa produce".

29 marzo 2006

Alla nube opprimente, giù...

Alla nube opprimente, giù
Scoglio di basalto e di lava
Taciuto e pure l'eco schiava
D'una tuba senza virtù

Qual sepolcral naufragio (tu,
Schiuma, vi bavi ma lo chiami)
Uno supremo tra i rottami
Abolisce la vela che fu

Oppure celò che d'ira anelo
Privo di qualche alto sfacelo
Tutto l'abisso vano emerso

Nella bianca chioma fluente
Avaramente avrà sommerso
Una sirena adolescente

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento