username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Stéphane Mallarmé

in archivio dal 06 giu 2001

1842, Parigi

1898, Valvins

segni particolari:
Ho subito l'influenza di Baudelaire e Poe, sono amico di Gide.

mi descrivo così:
Uno dei fondatori del simbolismo, ho sempre cercato di descrivere "non la cosa, ma l'effetto che essa produce".

29 marzo 2006

Di viaggiare alla sola cura...

Di viaggiare alla sola cura
Oltre un Oriente splendido e oscuro
- Questo saluto sia messaggero
Del tempo, capo che doppi a prora

Come su qualche antenna in basso
Tuffantesi con la caravella
Spumeggiava sempre in sollazzo
Un uccello d'un'altra novella

Che gridava monotonamente
Senza che mutasse il timone
Un inutile giacimento
Notte, gioielli e disperazione

Nel canto che il riso richiama
Del pallido Vasco de Gama.
 

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento