username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Stephen King

in archivio dal 26 feb 2007

21 settembre 1947, Portland, Oregon - Stati Uniti

segni particolari:
Negli anni dal 1974 al 1977 ho pubblicato Le notti di Salem e Shining, con cui mi sono affermato definitivamente presso il grande pubblico.

mi descrivo così:
Sono uno scrittore statunitense, probabilmente il più famoso autore di romanzi horror.

08 luglio 2013 alle ore 8:24

Joyland

di Stephen King

editore: Sperling & Kupfer

pagine: 351

prezzo: 16,92 €

Acquista `Joyland`!Acquista!

Non è un'estate completa, se non si legge almeno un libro di Stephen King. Oltre a questo non è completamente estate senza almeno una visita a un luna park. Se poi come i protagonisti del romanzo ci dovete lavorare per tutta l'afosa estate, il cerchio si chiude. Devin Jones è uno studente universitario, col cuore a pezzi. Cerca di sbarcare il lunario, con i suoi due amici nel parco divertimenti di Heaven's Bay. Deve sottostare al suo burbero capo, imparare la "parlata" ovvero il gergo segreto dei giostrai, apprendere a manovrare le giostre e ad imbonire il pubblico. Dove si puo' trovare maggior divertimento, tra un tiro a segno, una ruota panoramica, e un buon hot dog, si nasconde un terribile segreto. Il fantasma di una ragazza uccisa anni prima, infesterebbe una giostra del parco. Inoltre una finta zingara predice al ragazzo un futuro oscuro e pericoloso. Dev o Jonesy, come lo chiamano i "figli del carrozzone", deve lasciarsi alle spalle la ex fidanzata, maturare come uomo e risolvere il caso dell'omicidio, reso ancora più difficile per il rapporto che si crea con Mike, un ragazzo affetto da distrofia muscolare e la distaccata madre, vicini di casa del suo luogo di lavoro. Nel romanzo, King cita spesso titoli di canzoni, avvenimenti storici di contorno, lo stile inconfondibile, vi farà girare una pagina dopo l'altra. Consigliato per quelle giornate estive da quaranta gradi all'ombra solo per farvi capire cosa può provare Dev con la "pelliccia" addosso.

recensione di Stefano Bergamasco

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento