username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Tomas Tranströmer

in archivio dal 07 ott 2011

15 aprile 1931, Stoccolma - Svezia

segni particolari:
Vincitore del Nobel per la letteratura nel 2011. Da voci di corridoio, sembra che mi sia conteso l'ambito premio con Bob Dylan.

mi descrivo così:
Sono un poeta, prima di essere uno scrittore e traduttore. Molto apprezzato nella mia patria.
La motivazione del mio Nobel? "Attraverso le sue immagini dense e nitide, ha dato nuovo accesso alla realtà".

07 ottobre 2011 alle ore 12:46

Le pietre

Sento cadere le pietre che abbiamo gettato,
cristalline negli anni. Nella valle
volano le azioni confuse dall’attimo
gridando da cima a cima degli alberi, tacciono
nell’aria più leggera del presente, planano
come rondini da cima
a cima dei monti finché
raggiungono l’altopiano più remoto
lungo la frontiera con l’aldilà.
Là cadono
le nostre azioni cristalline
su nessun fondo,
tranne noi stessi.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento