username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Tommaso Paolone

in archivio dal 08 gen 2007

29 dicembre 1975, Teramo

mi descrivo così:
Non un'anima da eroe ma lo squallido battito di un cuore pigro

08 gennaio 2007

Chiralità

Specchio la coscienza in un attimo di cielo
Gli alibi raggelano i germogli neofiti
Nuvole di incubi marini
cariche di sensi di colpa
stanno per piovere
Mi sovrastano
Mi assottiglio per non bagnarmi con gocce amare
ma le lacrime aguzze come bugie
peggiorano il mio volto graffiato dall’attesa
ed io allora aspetto per pagare le illusioni e
conoscere la riscossa dei rimpianti

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento