username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Ugo Mastrogiovanni

in archivio dal 26 ago 2006

12 marzo 1936, Orria (SA)

mi descrivo così:
Mi diletto a scrivere poesie da quando ero al liceo. Dopo la laurea, la mia vena poetica è stata bloccata dal lavoro. Ora che sono a riposo... spero nei lunghi periodi di riflessione e nipoti permettendo per recuperare i giorni perduti.

17 maggio 2011 alle ore 17:48

Andai ricordando

Tra le foto sbiadite
spalmate di talco,
condite di tempo
andai ricordando
il palco da cui le scattai.
Entrai in quei volti,
negli occhi di carta,
alcuni contenti,
altri raccolti,
da palcoscenico.
Attori da prato,
scene di strada
senza un sipario
senza copione.
Lo scenario del giorno,
dall’alba alla sera,
così come tutti
così era allora;
ognuno campione
attore di sempre:
nasci e debutti.
Mancava qualcuno:
ci aveva lasciato
per altre scritture,
per scene sicure
dove non avrebbe sbagliato
giammai la battuta.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento