username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Ugo Mastrogiovanni

in archivio dal 26 ago 2006

12 marzo 1936, Orria (SA)

mi descrivo così:
Mi diletto a scrivere poesie da quando ero al liceo. Dopo la laurea, la mia vena poetica è stata bloccata dal lavoro. Ora che sono a riposo... spero nei lunghi periodi di riflessione e nipoti permettendo per recuperare i giorni perduti.

11 ottobre 2011 alle ore 18:15

Ti canto

Spandevi odore dell’aria ardente

vestivi il colore della primavera

parlavi poco da sembrar severa,

ma se ti sfioravo non capivi niente

sentivi solamente

recitare il silenzio

ed è per questo che ogni tanto

licenzio gli anni e ti canto,

ancora come allora.

(2000)

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento