username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Umberto Saba

in archivio dal 20 gen 2003

09 marzo 1883, Trieste

25 agosto 1957, Gorizia

segni particolari:
Ho condotto fino alla morte la mia professione di libraio antiquario. Mia figlia Linuccia è andata in sposa a Carlo Levi.

mi descrivo così:
Sono in me "due razze in antica tenzone": questo il maggior contributo all'acuirsi della mia sensibilità e alla presa di coscienza di diversità e solitudine.

01 aprile 2006

Donna

Quand'eri
giovinetta pungevi
come una mora di macchia. Anche il piede
t'era un'arma, o selvaggia.

Eri difficile a prendere.
Ancora
giovane, ancora
sei bella. I segni
degli anni, quelli del dolore, legano
l'anime nostre, una ne fanno. E dietro
i capelli nerissimi che avvolgo
alle mie dita, più non temo il piccolo
bianco puntuto orecchio demoniaco.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento