username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Valerio Soriani

in archivio dal 24 mag 2007

19 novembre 1981, Pisa - Italia

segni particolari:
Cicatrice sulla guancia destra

mi descrivo così:
"..Rimarranno i ricordi. Rimarrà la forza che sei riuscito a tirare fuori da situazioni che sembravano inafferrabili. Rimangono gli amici. Quelli veri. Rimane una vita intera. Vivila.."

23 marzo 2009

Bacio

Dolce è lo svanir di contorni
E denso istante d’abbandono
Non più distingui alcun suono
E già ancor sulle sue labbra torni

 

Voglioso e inebriato allor t’affanni
Di sfamare il cuor tuo in subbuglio
Dal calor avvolto com’ in pien luglio
Con la speranza che non s’inganni

 

D’ardor e passione s’accende
La bocca tua risponde ai sensi
Trascinato ormai né più pensi
All’altrui che pur non s’offende

 

In un vortice di voluttà silente
Trascinato con sifforte piacere
Com’incantato non paion vere
Le parole che s’affaccian alla mente

 

Flebili e leggere, talvolta gridate
Altalena tra dolcezze e pulsioni
Mentre tutto quello che sprigioni
Con un sol gesto le rende innate

 

Sinfonia d’anime dipinte al muro
Intrigo di pensieri e sensazioni
Al di là di tutte le convinzioni
Basta un bacio per aprir il futuro.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento