username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Valerio Soriani

in archivio dal 24 mag 2007

19 novembre 1981, Pisa - Italia

segni particolari:
Cicatrice sulla guancia destra

mi descrivo così:
"..Rimarranno i ricordi. Rimarrà la forza che sei riuscito a tirare fuori da situazioni che sembravano inafferrabili. Rimangono gli amici. Quelli veri. Rimane una vita intera. Vivila.."

05 novembre 2007

Cuore Aperto

Amore ti prego ascoltami
Ho paura
Soffro
Ho bisogno di parlarti
Per capire che non sono solo
Davanti alle mie paure
Conducimi con te
Dove il terrore non c’è
Dove il tepore è nell’aria
Dove il cuore batte
Dolcemente
e così tornerò forte
come tu mi vuoi
prima consolami
capiscimi e rinfrancami
la mia mente è confusa
la mia anima è stanca
dovunque guardo vedo buio
ma sai quanto voglia la luce
temprami
ma teneramente
con le mani di chi sa
che la sofferenza brucia
Amami come ameresti
Colui che ti rifugge
Perché più debole di te
E del tuo amore.
Perdona la mia fragilità
Ma accettami
Come un viandante alla tua porta
Credimi
E credi al mio amore
Che ha bisogno del tuo
Ora più che mai
Nascondimi
Dagli occhi che sanno
Solo dare giudizi
E guardami con gli
Occhi di chi si innamora
Per sempre
Attendi, con fiducia e
Combatti con me
Tutte le mie paure
Io sarò più forte di te
Quando tu chiederai il mio aiuto
Cercami anche se sono assente
E non ti stancare di esserci
Il mio fianco ti starà appresso
Per me e per te
Scoprimi
E meravigliati
Di scoprirmi nuovamente
Con la delicatezza di
Colui che non vuol avere
Troppa fretta
Se lo vuoi sarò tuo
Incondizionatamente
E tu ti prego
Prendimi
Ho bisogno di te.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento