username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

in archivio dal 06 dic 2007

Veronica Andolfi

03 agosto 2007, Napoli
Segni particolari: 3 TATOOS
Mi descrivo così: PASSIONALE E SOLITARIA

elementi per pagina
  • 24 gennaio 2008
    Ascoltati

    Parla di profonde carezze,
    tocca il suono della tua voce e
    spaventa l'abitudine.
    Esplode il tuo infinito calore,
    che necessita di vibranti e sferzanti brividi...
    Moribonda la tua lingua,
    Trascinerà il suo volto d'amore
    nella pienezza della trasgressione.
    Stupore e meraviglia sfioreranno la tua
    semplicità.

     
  • 07 gennaio 2008
    Paura di provare.

    Mi ricordo...
    Mi dimentico il pensiero di ricordare,
    mi meraviglio alla sensazione forte voglia di provare.
    Mi stupisco al solo pensiero che tutto poteva succedere,
    poteva accadere l'indescrivibile,
    ho avuto paura,
    ho avuto finta razionalità.
    Non posso morire nel pensiero,
    mi distrugge questa
    vertiginosa eccitazione che
    mi continua a spintonarmi
    ed insultarmi
    ecco io ci proverò e questa volta senza paura.

     
  • 10 dicembre 2007
    Diversità

    Seduta su una scala trovo il mondo intero,
    trovo gli emisferi della terra.
    Parlano,
    vivono di mille culture differenti,
    e tutto m’allieta.
    Ci sentiamo un po’ tutti ospiti del mondo….
    Sensazioni strane,
    pensieri divaganti e voluttuosi vagheggiano
    nella mia mente.
    Continui persuasioni ed inviti della diversità,
    mostrano solo
    la volta dei cieli infiniti…
    Capace di differenziare i colori,
    le voci con sfumature e
    concetti unici.

     
  • 10 dicembre 2007
    La fine e l'inizio

    Finisce così il mondo,
    finisce il forte tormento di una gelida passione.
    Non si ferma la mia voglia di morire nelle tue braccia,
    io non avrò pace,
    non avrò più respiro.
    Farò se potessi… e
    l’orizzonte non può aspettare,
    la mia luce pervaderà le tue membra…
    Finisco..
    e lieto il mio cuore,
    tornerà ad avere il brivido di ricominciare.

     
  • 10 dicembre 2007
    Esplora l'universo

    Entra, abita,
    dentro di me
    Non bloccare il tuo istinto,
    apri le porte,
    varca,
    esplora e non aver paura.
    Chiamami nel tuo cuore, chiamami
    mentre mi distruggo d’amore.
    Non far mai ciò che non pensi,
    varca il cancello della vita.
    Troverai solo armonia e dolore?
    Proteggi il tesoro
    e sii felice.

     
  • 10 dicembre 2007
    Fragilità

    Spacca,
    spacca..
    Morire,
    finire la ruvida fragilità
    Domani il tuo mondo è
    per la mia vita
    gioia non voluta.
    Spicca il volo e
    viaggia,
    il vortice di debolezze
    ti trasporterà..
    Mio cuore,
    farai a pezzi ciò che ho costruito
    e ti spoglierai delle tue maschere.
    Solo la mia fragilità
    è salva!

     
  • 07 dicembre 2007
    Senza limiti

    Se un giorno t'accorgerai di me...


    sentirai che il tocco del tuo cuore è scandito ad ogni


    mia parola...


    Proverai con sapore il mio pensiero e

    cerca, scava


    la strada per il piacere immenso

    Lasciati trascinare senza rancori e pregiudizi,

    fino a che un piccolo bacio ti sfiori le labbra e

    t'accarezzi l'anima...

    Apri ciò che abita nel tuo cuore e fagli spiccare il volo

    ... ed io Amore Mio lo inseguirò.

     
  • 07 dicembre 2007
    Il piacere dei sentimenti

    Il bacio che cos’è?
    Cos’è che sfiora le tue labbra e ti fa sentir un brivido...
    Strano.
    Trovo la mia essenza e mescolo il mio spirito con
    l’assoluto silenzio del piacere.
    Tocco il tuo corpo e sento un vortice di emozioni nella mia testa,
    i miei occhi muoiono nell’irrazionalità.
    Primordiale questa passione che,
    travolge la mia anima nell’immensità.
    … Chi può fermare il fiume in piena che corre verso il mare?

     
  • 06 dicembre 2007
    Assapora!

    Se per morire basterà un mio sorriso nel tuo cuore,
    finalmente avrò qualcosa da cui riempirmi l'anima.
    Imperdibile l'immagine di te,
    riflessa nel mio spirito.
    Finalmente ti avrò, ti troverò...
    Non so quando la mia anima finisce di distruggermi,
    rasarmi di sentimenti.
    Ovunque avrò da dire,
    il mio amore per te non avrà uguali.
    La vetta è dura da salire,
    ma non è questo che mi spaventa,
    è la paura di perdere la sensazione di fatica,
    della passione che
    mi porta a te.