username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Vincenzo Macrì

in archivio dal 07 lug 2008

11 giugno 1978, Roma

07 luglio 2008

Esisti

Voglio un amore come quello che ho sempre sognato
come quello che non ho mai avuto
e tu
dove sei?
Perché ti nascondi?
È forse un gioco?
Sono stanco di camminare ed ho bisogno di sognare.
L’ attesa è lunga, straziante, interminabile.
L’ emozione e l'estasi attendono da tempo il mio arrivo.
Coinvolto e perso in una gommosa nuvola bianca vago invano alla ricerca di un punto fermo.
Indifferente alle ostilità proseguo il mio cammino.
Mi guardo intorno...
scovo una sagoma senza corpo
è la mia illusione... che lontana anni luce mi appare innanzi.
Esisti!
Rapiscimi.
Portami via.
Fa di me ciò che vuoi prima che lo faccia il destino.
A te mi affido...

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento