username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Vinicio Capossela

in archivio dal 07 giu 2013

14 dicembre 1965, Hannover - Germania

segni particolari:
E' stato Guccini a scoprire il mio talento e a lanciarmi nel panorama cantautorale italiano.

mi descrivo così:
Cantautore e polistrumentista dall'immensa visionarietà poetica.

07 giugno 2013 alle ore 8:54

Non si muore tutte le mattine

di Vinicio Capossela

editore: Feltrinelli

pagine: 333

prezzo: 7,23 €

Acquista `Non si muore tutte le mattine`!Acquista!

Questo libro è una piccola sfida. Uno di quei libri che ti viene da pensare "Oh no, devo finire di leggere quel libro...", per poi rimanerci invischiati dentro almeno fino alla fine del capitolo.
Un libro a velocità lenta, da passeggio, eppure riesce a portarti lontano. In auto per strade nella notte, nei locali notturni aperti solo per pochi intimi, attraverso luoghi devastati dalla guerra, porti e stazioni degli autobus con i loro viaggiatori di nazionalità mista e di chi nemmeno ha quella. Si viaggia nei gironi dell'animo dei personaggi, nelle disgrazie delle automobili d'occasione e dei furbi della meccanica di soccorso.
Quanto è lungo un viaggio? E la destinazione è fisica o è il raggiungimento di una conquista personale?
Quanti compagni di viaggio dobbiamo incrociare e cosa possiamo imparare da loro che ci servirà nella vita.
Nessun capitolo è indispensabile al fine del racconto, se ne possono saltare, ritornare indietro, abbandonare per strada. Un fiume di parole degno del compositore musicale che è Vinicio Capossela, parole per immagini.
Leggetelo quanto ve ne serve, fate come dice lui, prendete i capitoli a etto, sfusi quanti ne volete e ne sarete comunque sazi.

recensione di Stefano Bergamasco

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento