username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Vittoria Carrassi

in archivio dal 17 mag 2012

03 aprile 1966, Brindisi - Italia

mi descrivo così:
I  miei scritti,  parlano di me ...lascio agli altri il giudizio...

17 maggio 2012 alle ore 15:07

IL MIO CUORE

Il mio cuore
è un vascello fantasma
in un mare
di lacrime in burrasca
Il mio cuore va alla deriva
sospinto dal vento
e battuto dalle onde
è Cieco non vuole vedere
ha buona memoria
riconosce il dolore
è SORDO
non vuole sentire
non teme l'incanto delle sirene
è MUTO
non vuole parlare
il silenzio
compagno fedele
lo circonda e lo avvolge
Il mio cuore è paziente
e sa attendere
l'approdo sicuro
del giorno che verrà.

( Da. ho legato il biglietto a un palloncino di Vittoria Carrassi)

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento