username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Vittorio Arrigoni

in archivio dal 08 giu 2011

04 febbraio 1975, Besana in Brianza (MB)

15 aprile 2011, Gaza - Striscia di Gaza

segni particolari:
Ho sempre lavorato nelle organizzazioni non governative e nell'ambito della cooperazione umanitaria. Nel 2005 mi hanno inserito nella lista nera delle persone sgradite ad Israele poichè mi sono schierato contro la politica autoritaria di quest'ultima.

mi descrivo così:
Sono stato un reporter, uno scrittore e un attivista. Il mio blog "Guerrilla Radio" ha ottenuto fama internazionale come pure il mio libro "Restiamo umani".

08 giugno 2011 alle ore 16:24

Gaza. Restiamo umani

di Vittorio Arrigoni

editore: Manifestolibri

pagine: 127

prezzo: 10,20 €

Acquista `Gaza. Restiamo umani`!Acquista!

Non è avvincente come un romanzo, non è dolce come una poesia.
E' devastante come lo sono le bombe sui civili, è ipocrita come ipocrita è lo sguardo dell'Occidente, è triste come solo chi muore giorno dopo giorno sa essere, è freddo come freddo è chi lo scrisse. Vik oramai è morto eppure vive ancora in queste pagine, nel ricordo di orrori che in prima persona ha visto accadere e nel coraggio che ha avuto nel raccontarli. Questo è un piccolo libro, troppo piccolo forse per il tema che affronta: ogni giorno continuano a venir giù case, ospedali e scuole, e nessuno si accorge che sotto quelle macerie, sotto quell'ammasso di polvere, ci sono bambini, donne e uomini: un popolo che sta morendo. Il popolo palestinese è vittima di un orrenda macchina, ma non è la guerra: è la tacita volontà di sterminarli, i palestinesi; di "epurare" quella striscia di terra dai loro leggittimi proprietari. Ma non è questo il luogo per affrontare questo argomento, questo delirium tremens.

Questo libro, di sicuro interesse, vi aprirà gli occhi su una realtà diversa.
Mentre leggerete questo libro, ricordatevi di quest'uomo: lui credeva - o almeno lo sognava - in un mondo migliore.
Restiamo Umani.

recensione di Vittorio Palmieri

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento