username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Walter Degrassi

in archivio dal 07 lug 2010

03 ottobre 1974, Trieste

segni particolari:
Essere UMANO fra esseri umani

mi descrivo così:
Carne da musica su uno scoglio

26 ottobre 2010

Autunno

Brezza scarlatta all'imbrunire terso
immenso e dolce indolente d’arancio...
già il soffio della sera fa fremere le foglie
non è una carezza o una danza, si affretta
semina e raccoglie ai lati del tramonto...
dagli alberi foglie che paiono d’oro
sommacco scarlatto avvinghiato alla roccia
"Non voglio cadere… Non voglio finire…"

Un nuovo autunno e ne prendo la scia
lo sfioro… poterlo afferrare per sempre…
ricordati adesso di fare provvista
di foglie e colori, di vino e canzoni
che l’inverno ti dissiperà.

Carso e tutto sembra di fuoco
si accende e mi accende, sentore di terra
Momento dipinto e ci colora dentro
sommacco scarlatto avvinghiato alla roccia
non voglio cadere… non voglio finire…

Un giorno te ne andrai, scivolerai dal ramo
in quale autunno sfiorirà il tuo amore
lasciandomi foglie che paiono d’oro
vecchio e stupido come un ceppo cavo

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento