username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

William Shakespeare

in archivio dal 09 mag 2001

23 aprile 1564, Stratford-upon-Avon, Warwickshire - Inghilterra

23 aprile 1616, Stratford-upon-Avon, Warwickshire - Inghilterra

segni particolari:
Non esiste una mia biografia valida, molte congetture e pochi fatti.

mi descrivo così:
"Essere o non essere, questo è il problema".

03 aprile 2006

Sei tu a voler che la mia immagine tenga aperte

Sei tu a voler che la mia immagine tenga aperte
le mie palpebre pesante nell'estenuante notte?
Sei tu a desiderare che i miei sonni siano rotti
da ombre a te sembianti che ingannano il mio sguardo?
È forse il tuo spirito che stacchi dal tuo corpo
e mando da lontano per spiare le mie azioni,
per scoprire in me ore frivole e vergogne,
bersaglio ed alimento della tua gelosia?
No, il tuo amore pur forte, non è tanto grande:
è il mio amore che ti tiene gli occhi aperti,
il mio devoto amore frusta il mio riposo
per esser sempre vigile al tuo fianco.
Per te rimango sveglio, mentre tu vegli altrove,
molto lontano da me, ad altri troppo vicino.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento