username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Il libro del momento
libro 'Il contrario di uno ' di Erri De Luca
Il filo rosso dei ricordi unisce questa raccolta di brevi racconti. Con la sua scrittura suadente Erri De Luca si inerpica su episodi, sofferenze e attese come sulla sua amata montagna: descrive incontri, persone e cose intepretandoli come simbologie nascoste della vita stessa e della natura. Naturalmente quello che rimane più impresso è il linguaggio "ad acquerello" dell'autore, a tratti morbido, pacato e intriso di malinconia; a volte secco e nervoso, con tocchi incisivi di colore portati dalle espressioni napoletane così come dal suo napoletano italianizzato. Leggere questo libro è come farsi baciare dal sole: si deve per forza socchiudere gli occhi. "Allora la tua mano è ...
[...continua]

    In home page ogni giorno pubblichiamo un racconto e una poesia dei nostri autori migliori. Iscriviti subito e fatti leggere da migliaia di persone!

    Racconto

    L'Albero

    Intro: Un albero misterioso, a cui sono legati le sorti di un intero villaggio, e due Custodi che arrivano da lontano per curarlo. Un giovane e un vecchio restituiscono splendore alla pianta, fiducia alla gente.
    Come comincia: BridgeStone era una fiorente cittadina sorta nei pressi del fiume Argento, la sua posizione favorevole aveva contribuito notevolmente alla prosperità e al benessere della popolazione. Quasi tutti i cittadini erano a conoscenza che la vera fortuna della città non dipendeva dal fiume, o da ...
    [...continua]
      Poesia

      FOLLIE D'AMANTI, DALL'ETERNO SAPORE

      Evanescente, quel letto sospeso fra le stelle,
      ricoperto dal riverbero lunare.
      Trapunta impreziosita da diamanti.
      Etereo talamo per due amanti.
      Gemiti prolungati, nel scindersi in sospiri.
      Sussurri, che non guastino il silenzio della notte,
      fin'a divenir corali, nel cantico stellare.
      Un cantico d'amore.
      Un cantico di gioia, che s'elevi al firmamento.
      Discese e risalite, d'avvallamenti ignudi.
      Palpita, il cuore, con forza ardita e ritrovata.
      I semi del piacere han dato i frutti e ci han sorpresi.
      Noi, disillusi di non poter amare,
      tasselli con cui il fato gioca a puzzle molto spesso.
      Tepore, le membra attorcigliate,
      connubio indissoluto come petalo col fiore.
      Com'edera, al muro, abbarbicata, se no muore.
      Cotanto ardore, nelle nostre brame.
      Sterpaglia d'apatia ha preso fuoco,
      nel crepitio ancestrale del fuoco dell'amore.
      Sei qui...nel tuo sospiro nasce il mio respiro...
      Carezze lievi, baci appassionati.
      Due cuori uniti, vite che si son cercate.
      Follie d'amanti, dall'eterno sapore.
      [...continua]
      autore: Iris Vignola
        Benvenuti

        Aphorism è on line dal 2001.
        Propone ai visitatori testi di nomi famosi e di autori non ancora conosciuti al grande pubblico.
        Raccolti nell'ormai celebre Scuderia di talenti letterari, gli scrittori di Aphorism sono sempre più ricercati in Rete.
        Registrati ora e crea la tua pagina!