username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Il libro del momento
libro 'Coraline' di Neil Gaiman
Coraline ama esplorare. Si annoia a casa quando non può uscire, così quando i suoi genitori le dicono di esplorare la casa un giorno di pioggia, è quello che fa. Sfortunatamente scopre una porta, che apparentemente nasconde un muro, ma che in realtà è un passaggio segreto verso un altro mondo. Potrebbe chiedere di più di esplorare un mondo nuovo? Ma quello che vedrà e chi incontrerà lì fuori è spaventoso. Il problema è che scappare da questo posto non è così facile come entrarci. Dovrà mettere insieme tutto il suo coraggio e la sua astuzia per salvare se stessa, coloro che ama di più, tre nuovi piccoli amici e un gatto. Ho amato questa storia.

    In home page ogni giorno pubblichiamo un racconto e una poesia dei nostri autori migliori. Iscriviti subito e fatti leggere da migliaia di persone!

    Racconto

    .

    Come comincia: Anche noi, come le altre persone, cambiamo, anzi, siamo le prime a farlo. Anche noi deludiamo, feriamo gli amici, involontariamente o no, lo facciamo. Spesso per egoismo lasciamo gli amici dietro di noi, perchè imbocchiamo altre strade fatte di persone che poi ci lasciano e se ne vanno. E' ...
    [...continua]
      Poesia

      Ricordi

      Ti rivedo in un dipinto 
      era nascosto nel vecchio baule della polverosa soffitta 
      in cui un tempo giocavamo insieme .
      Passeggiavi  per le strade di Montmartre
      Vestita di fiori
      Avevi negli occhi il riflesso dorato 
      Di una giornata piena di gioia e sole
      Con la collanina di perle appesa al collo sottile,
      Dono della nonna.
      Ricordo il suo scialle arcobaleno 
      I capelli argentei minuziosamente raccolti 
      Le sue mani avvizzite prendono le tue 
      E danzate per la stanza spoglia 
      Impreziosita solo da una luce fioca.
      Le acque della Senna creano una dolce musica.
      Poi apri la porta e corri via 
      Con me.
      È un traboccare di vita,
      Non la puoi fermare.
      La piazza è ricca di pennelli e di colori.
      Seduta composta 
      su una seggiola di fronte a me 
      Ti lasci disegnare gli angoli della bocca
      Vermiglia. 
      E sorridi.
      Ti guardo 
      Vedo il pallore delle tue guance 
      smunte.
      È l’ultima primavera. 
      Posseggo un’immagine di quella gioventù
      Rimasta eterna,
      di quel pomeriggio insieme 
      Le carezze gentili 
      Mentre corri e mi sfuggi 
      Su e giù per le scale di Parigi.
      È scesa la pioggia 
      Poi timidi fiocchi hanno imbiancato
      La città.
      È arrivato dicembre.
      Leggo di te sulle cartoline sbiadite di Natale 
      Con gli occhi chiusi 
      E ogni volta ti vedo tornare
      Candida 
      Come questa neve.
      [...continua]
      autore: Nadia Miano
        Benvenuti

        Aphorism è on line dal 2001.
        Propone ai visitatori testi di nomi famosi e di autori non ancora conosciuti al grande pubblico.
        Raccolti nell'ormai celebre Scuderia di talenti letterari, gli scrittori di Aphorism sono sempre più ricercati in Rete.
        Registrati ora e crea la tua pagina!

        Nuovi autori
        Nuove poesie
        Nuovi racconti
        Nuovi libri
        Nuovi commenti