username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Il libro del momento
libro 'Le particelle elementari' di Michel Houellebecq
È il secondo romanzo del grande autore francese, edito in Italia da Bompiani nel 1999. Quest'opera lo consacrò al grande successo di pubblico, indicandolo come scrittore aderente al transumanesimo (i limiti dell'umanità si superano attraverso una modificazione 'genetica' dell'uomo, che vada oltre la sua finitezza e meschinità). "Una grande scrittura, costruita sul vuoto di tutto il resto", ha detto di lui più di un critico. E, in effetti, è proprio il vuoto del'esistenza che Houellebcq prova a descrivere in questo romanzo con effetti sorprendenti. Incapacità di amare, dipendenza dal sesso, impossibilità di rifare l'esistente: questi sono i veri protagonisti ...
[...continua]

    In home page ogni giorno pubblichiamo un racconto e una poesia dei nostri autori migliori. Iscriviti subito e fatti leggere da migliaia di persone!

    Racconto

    Irene nella notte

    Intro: Una serata indimenticabile, con la testa affollata da domande le cui risposte sembrano impossibili. Almeno finché non arriva qualcuno a mostrarci nuove prospettive, e un diverso punto di vista da cui ripartire.
    Come comincia: Le emozioni di quella semiacustica, volgarmente chiamate corde, avevano appena finito di avvolgere il caldo, vintage-giovane corpo di Irene, ballando su un ritmo ricamato di note basse e marroni, avvolgenti ed estasianti per quella pelle così chiara da riuscire a riflettersi nella profondit ...
    [...continua]
      Poesia

      Tu vivi sempre

      Tu vivi sempre nei tuoi atti.
      Con la punta delle dita
      sfiori il mondo, gli strappi
      aurore, trionfi, colori,
      allegrie: è la tua musica.
      La vita è ciò che tu suoni.

      Dai tuoi occhi solamente
      emana la luce che guida
      i tuoi passi. Cammini
      fra ciò che vedi. Soltanto.

      E se un dubbio ti fa cenno
      a diecimila chilometri,
      abbandoni tutto, ti lanci
      su prore, su ali,
      sei subito lì; con i baci,
      coi denti lo laceri:
      non è più dubbio.
      Tu mai puoi dubitare.

      Perché tu hai capovolto
      i misteri. E i tuoi enigmi,
      ciò che mai potrai capire,
      sono le cose più chiare:
      la sabbia dove ti stendi,
      il battito del tuo orologio
      e il tenero corpo rosato
      che nel tuo specchio ritrovi
      ogni giorno al risveglio,
      ed è il tuo. I prodigi
      che sono già decifrati.

      E mai ti sei sbagliata,
      solo una volta, una notte
      che t'invaghisti di un'ombra
      -l'unica che ti è piaciuta-
      un'ombra pareva.
      E volesti abbracciarla.
      Ed ero io.
      [...continua]
        Benvenuti

        Aphorism è on line dal 2001.
        Propone ai visitatori testi di nomi famosi e di autori non ancora conosciuti al grande pubblico.
        Raccolti nell'ormai celebre Scuderia di talenti letterari, gli scrittori di Aphorism sono sempre più ricercati in Rete.
        Registrati ora e crea la tua pagina!

        Nuovi autori
        Nuovi libri
        Nuovi commenti