username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Il libro del momento
libro 'La biblioteca dei libri proibiti' di John Harding
Copertina intrigante e titolo ammaliante. Una piacevole sorpresa per gli amanti della lettura e cultori della parola. Il romanzo è ambientato in New England nel 1891. Gli scenari sono cupi e gotici come i pensieri della protagonista, intelligente, sagace e scaltra. Florence è un adolescente tenuta lontano dagli insegnamenti classici come la scrittura e la scrittura, abbandonata in un antica dimora con il suo fratellino e la servitù. Una piccola comunità, quasi isolata, dove i due ragazzi crescono liberi senza genitori e poche restrizioni ed insegnamenti. Pochi divieti, tra cui quello di accedere alla biblioteca. Il motivo si potrebbe ritrovare nella paura della scoperta della vera di libertà:il pensiero. Considerando ...
[...continua]

    In home page ogni giorno pubblichiamo un racconto e una poesia dei nostri autori migliori. Iscriviti subito e fatti leggere da migliaia di persone!

    Racconto

    La fiaba dell'albero e del tenero virgulto

    Intro: Talvolta i genitori, per aiutare i propri figli a crescere, devono allontanarli da sé, evitando di danneggiarli con il loro amore eccessivo e cieco.
    Come comincia: Voglio raccontarti un’altra fiaba, come quelle che ti piaceva ascoltare la sera, prima di addormentarti, tanto tempo fa, quando eri così piccolo e dolce, che mi pareva  impossibile dover soffrire tanto, un giorno, per te e con te. “C’era una volta un albero d’a ...
    [...continua]
      Poesia

      Stamattina in piazza... davanti la Cattedrale

      Mi guardo intorno quasi inconsapevole
      del mio riflettere senza goderne
      e vedo visi contriti di persone
      abituate ognuna a sentirsi felice
      solo dentro la propria solitudine
      a aspettare che siano gli altri
      a vivere per loro

      E non immaginano per niente
      quanto questo sia la causa sovente
      dell'infelicità che li costringe
      a soffermarsi su ciò che è più sgradito
      e lacerarsi l'anima al pensiero
      che le fantasie sognate e desiderate
      possano esser state fatalmente inutili.

      Sto a sentire e taccio silente
      di questi penosi pensieri
      come fossi uno spettatore a teatro
      che s'aspetta nuove e migliori trame
      perché nella sua vita ne ha già sentite tante.

      Cesare Moceo poeta di Cefalù
      Destrierodoc @ Tutti i diritti riservati
      [...continua]
      autore: Cesare Moceo
        Benvenuti

        Aphorism è on line dal 2001.
        Propone ai visitatori testi di nomi famosi e di autori non ancora conosciuti al grande pubblico.
        Raccolti nell'ormai celebre Scuderia di talenti letterari, gli scrittori di Aphorism sono sempre più ricercati in Rete.
        Registrati ora e crea la tua pagina!

        Nuovi autori
        Nuovi libri
        Nuovi commenti