username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Il libro del momento
libro 'Un cappello pieno di ciliege' di Oriana Fallaci
Leggere questo libro è una delle esperienze più affascinanti che possa fare chi ha un debole per le saghe familiari. L'autrice ha impiegato dieci anni per scriverne cento della storia dei suoi antenati, sviluppando anche interessanti parallelismi con la vita presente, anche se purtroppo interpretati attraverso lenti ideologiche. Le sue ottocento pagine e più scorrono via senza fatica nelle scorribande dei suoi antenati, a partire dalla indomita Caterina, che segna l'immaginario con in testa quel cappello pieno di ciliegie (nel titolo volle lei stessa che "ciliege" fosse scritto senza i), passando per Francesco, la cui vita è stravolta dai pirati algerini, ...
[...continua]

    In home page ogni giorno pubblichiamo un racconto e una poesia dei nostri autori migliori. Iscriviti subito e fatti leggere da migliaia di persone!

    Racconto

    Profumo di mughetto

    Come comincia: Oggi, tornando a casa a piedi, mi sono imbattuta in una signora che avrà avuto circa settant'anni. Capelli bianchi raccolti dietro la nuca, un tailleur di lino beige e una camicetta dello stesso colore col colletto di pizzo. Graziosa, elegante, così deliziosa, e tanto fuori posto a per ...
    [...continua]
      Poesia

      Entonces

      Non avrei mai immaginato
      che una pianta carnivora
      potesse andare d’accordo
      con una margherita…

      Eppure tuttora ci sei ancora:
      mi supporti e mi sopporti,
      mi fai stare bene,
      mi fai sorridere sinceramente…
      sei una delle gioie più belle
      che la vita potesse mai donarmi,
      una delle pochissime persone
      di cui posso davvero fidarmi,
      su cui posso sempre contare,
      che non mi fa mai sentire solo…

      Mi dispiace per tutte le volte
      che viene fuori il mio lato peggiore:
      mi manca il coraggio necessario
      a rimarginare certe ferite,
      le cui cicatrici mi fanno troppo male,
      e non sono in grado di liberarmi
      di certi scheletri nell’armadio.

      Nonostante questo e molto altro,
      hai scelto di rimanere al mio fianco
      e non abbandonarmi come tanti altri,
      perché vedi in me qualcosa
      che non sono in grado nemmeno di guardare.

      Non ti ringrazierò mai abbastanza di tutto:
      per tutte le volte che giochiamo insieme,
      per tutte le volte che mi rendi felice,
      per tutte le volte che mi aiuti,
      per la poesia e la canzone che mi hai dedicato,
      per le bellissime cose che pensi di me,
      per la collana che mi hai regalato,
      e chissà quanto altro ancora…

      Purtroppo non sono bravo con le promesse,
      ma di una cosa sono molto più che sicuro:
      non voglio perderti per nessun motivo,
      perché sei troppo importante per me,
      e voglio che tu faccia parte della mia vita
      ogni giorno!

      Te amo Gab!
      Ich mag dich Gab!
      [...continua]
        Benvenuti

        Aphorism è on line dal 2001.
        Propone ai visitatori testi di nomi famosi e di autori non ancora conosciuti al grande pubblico.
        Raccolti nell'ormai celebre Scuderia di talenti letterari, gli scrittori di Aphorism sono sempre più ricercati in Rete.
        Registrati ora e crea la tua pagina!

        Nuovi autori
        Nuove poesie
        Nuovi racconti
        Nuovi libri
        Nuovi commenti