username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Poesie di Alessandra Bagnara

Visita la scheda completa e tutti gli altri testi di Alessandra Bagnara

  • 22 febbraio 2010
    Carnevale di vetro

    Mentre burla e regali danze
    si alternano per le vie che odorano
    di scoppi e zucchero filato


    Aguzzi coriandoli di vetro
    minacciano di ferire
    un cielo che sa


    DELLE MASCHERE SOTTO LE MASCHERE

  • 01 febbraio 2010
    Omicidio

    Con mani vili
    hai ucciso il mio amore
    L’hai soffocato lentamente
    negandogli la luce e l’ardore


    Eppure nei tuoi occhi
    c’era il mare
    e la tua anima era lì
    così limpida de fiera

  • 25 agosto 2009
    Smentita

    Il pensiero vaga
    alla ricerca di un po’ di comprensione
    di un po’ di calore


    e il cuore si lusinga per ciò
    che ben presto misere parole
    smentiranno con crudeltà.

  • 25 agosto 2009
    Abbraccio

    Vuole piovere


    Il cielo s’abbassa
    e colmo di desiderio
    sfiora con le nuvole il mare


    Che è mosso
    pronto ad accogliere
    tutte le onde del mondo
    unite in quest’unica pioggia


    I confini sono sciolti
    i limiti svaniti
    e la vista non distingue più
    CIELO e MARE


    Stretti in un malinconico abbraccio

  • 25 agosto 2009
    Attimo

    Ci sono ricordi che sfidano il tempo
    e sorridono dentro


    Come quel nostro incontro


    Attimo fremente in cui
    tutto il bello del mondo sembrava essere lì

  • 25 agosto 2009
    Conoscenza

    C’è chi si vanta
    di conoscere la vita
    e chi non desidera altro che


    DI CONTINUO SBALORDIRSENE

  • 25 agosto 2009
    Lacrime a S...

    Un ruscello amaro mi incide il volto.


    Alla finestra lo sguardo del battito si schianta
    contro il gigante di pietra che divora l’orizzonte


    La mente scivola su quelle dune di velluto verde
    dove dimora il fanciullo


    Riponendo lacrime e sogni fra le morbide cime che incorniciano il VASTO

  • 25 agosto 2009
    Fantasia

    Il più bello dei mari
    è quello che invade la mia memoria
    dell’onda sublime di un incontro


    Il più bello dei nostri giorni
    E’ ANCORA FANTASIA.

  • 25 agosto 2009
    Cenni

    Al tremare della vita
    che manifesta Pace
    e mastica piccole guerre quotidiane


    Al ritmo di una tale dissonante melodia


    Danzano vive e
    sempre nuove speranze
    nutrite d’amore ed infiniti cenni.

  • 03 gennaio 2007
    Oro

    Ho soffiato sulla sabbia del tempo costretto

    l’ho resa libera di essere oro


    Pochi granelli aderiscono con il sangue

    ai ricordi di vetro e con le lacrime

    ai frammenti di una torbida clessidra


    Tutto il resto è nuvola, è vapore, è viaggio


    Oltre il sensibile, oltre il visibile

    oltre al vetro e alle sue ferite


    In luoghi e tempi molto diversi fra loro

    l’ho resa libera di essere oro

  • 19 dicembre 2006
    Prudenza

    Il fiore prudente dell’amicizia

    si è ormai dischiuso


    La sua essenza inebria e

    racconta di contrasti e

    rapimenti dell’anima


    di un amore solo accennato

    perché ancora non osa

    PRONUNCIARE IL SUO NOME

  • 19 dicembre 2006
    Scultura

    Un tempo parte di un preciso disegno

    fiero nel suo ruolo

    ed abile prestigiatore degli elementi


    Ora, pulsante materia di sfida

    nelle mani di uno scultore

    che la riconosce e la possiede


    Con tutta la forza del tormento

    della passione e della sua

    infinita dolcezza

  • 19 dicembre 2006
    Annuncio

    Ti sogno !


    Come quando al tuo ritorno

    negavi un te stesso già concesso

    alla fogna


    ed ebbro di inganno, rabbia e merda

    mi spalmavi l’anima

    del tuo annuncio di morte

  • 19 dicembre 2006
    Autunno

    Piove a dirotto

    su questa terra in pericolo

    arida e assonnata


    E’ l’autunno che tinge

    la natura di rame e di oro

    in attesa del bianco manto invernale


    Che mi sorprende e avvicina

    al nuovo soave profumo

    dell’uva pigiata

  • 19 dicembre 2006
    Soffio

    DEL TUTTO TUO


    Il soffio dell’anima

    avvolge con delicato, infinito rispetto

    l’ardore della tua carne


    Insieme si nutrono della notte

    e si cullano dei sogni, intrappolati

    fra le ciglia del tuo amato


    DEL TUTTO TUO – DOLCISSIMA AMICA


    Questo special modo d’essere donna

    racchiuso nelle segrete stanze

    della tua e della sua memoria

  • 19 dicembre 2006
    12 novembre 2003

    Che sia religiosa o umanitaria

    dichiarata o non

    la MASCHERA che indossa

    l’ostinata sete di potere dell’uomo


    E’ da sempre DOLORE e GUERRA


    Penso alle nostre vittime

    a tutte le vittime del mondo

    e non trovo un senso a tanta aridità

    nel cuore

  • 12 dicembre 2006
    Inganno d'amore

    M’arrendo al breve artificio

    di una bolla di sapone


    all’abilità di colui che

    seduce e crea l’illusione


    tingendomi l’anima

    di tutto ciò che il vero non può

  • 12 dicembre 2006
    Tempo

    Abbracciata alle tue parole
    sentivo la notte
    e la tua essenza
    scorrere lente
    complici e solidali

  • 12 dicembre 2006
    Veleno

    Porgetemi il calice

    dei buffoni e degli stolti

    quello dalla forma

    più morbida e sinuosa

    Ma che sia cristallo cristallo VERO!


    Puro, trasparente e amico della luce


    Riempitelo del calore

    a me negato

    rosso e inebriante

    Perché la gola mi è

    arsa e il cuore è tanto freddo


    Ne bagnerò le

    impazienti aride labbra

    non appena poche gocce disperse

    diverranno antidoto

    a questo peggior VELENO

  • 24 novembre 2006
    Seta

    Fili di seta sospesi nella notte


    Amore, quando ti leggo

    non solo le mie mani

    percorrono il tuo sentire


    Ma tutto di te mi torna

    alle labbra, alla mente

    per tessere quell’unica


    Seducente tela

  • 24 novembre 2006
    Esistenza

    Prima ballerina

    di quell’unica, precisa, seducente danza.


    Interpreta musiche dolci e rilassanti

    avvolta da un alone di pace


    Ma anche duri e frenetici suoni

    avvolta da un cerchio di fuoco


    Incantevole nello sguardo

    sinuosa nei movimenti


    Non si cura di chi

    cerca di fermarla e governarla


    E con un sol cenno

    si scrolla di dosso ogni stupido, inutile


    TENTATIVO DI SFIDA

  • 24 novembre 2006
    Bufera

    M’affaccio alla finestra

    della mia vita

    che è esposta alla bufera


    In attesa di smentite

    di un bacio che sorprenda

    e stordisca di BUONO


    STO PENSANDO A TE


    Nonostante il vento

    nonostante la pioggia

    E LO SBATTER D’ALI DEL TEMPO

  • 24 novembre 2006
    Bagliori

    Che dirai anima mia

    che dirai cuore

    mio irrequieto cuore a quegli occhi?


    Occhi dall’insolito colore

    SCINTILLE VERDI DENTRO

    AI MIEI STESSI OCCHI


    I miei pensieri guidano verso il bello

    e ignari mi salvano da insidie

    e facili errori


    Sinceri, splendidi occhi accesi


    Voi cantate il mio risveglio

    rivelate un po’ di lui

    abbagliate ogni mia ragione


    DIFFICILE ABBASSARE LO SGUARDO!

  • 18 novembre 2006
    Aquilone di fuoco

    Mostra i colori delle sue ali

    asseconda il vento

    e si alza in volo


    Così bello che il mio sguardo

    non si rassegna a perderlo

    nell’orizzonte


    E mentre la mia mano

    allenta la presa e s’arrende

    alla sua gioia


    la mia anima lo sente


    Tutto ciò che la sua natura insegna

    vibra in me come in un concerto

    di limpide acque

    di aromi intensi e profumo d’incenso

  • 18 novembre 2006
    Autunno

    Piove a dirotto

    su questa terra in pericolo

    arida e assonnata


    E’ l’autunno che tinge

    la natura di rame e di oro

    in attesa del manto bianco invernale


    Che mi sorprende e avvicina

    al nuovo soave profumo

    dell’uva pigiata