username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Alessandro Moschini

in archivio dal 05 mar 2011

02 febbraio 1969, Montecatini Terme - Italia

mi descrivo così:
Ho vinto il concorso nazionale di poesia "Il Federiciano" 2011 organizzato da Aletti Editore con la poesia "I musicisti". Ho appena ristampato con LunaNera la mia prima silloge "Le corde di Eros".

22 gennaio 2012 alle ore 15:08

Evoluzione

(Avevo un mondo
dentro la mia testa
abitato da neuroni
scorazzanti nella notte
su strade di sinapsi).

Ecco la palla
che frange e demolisce
col suo piombo
le pareti del nulla intorno a me
che resto immobile
rannicchiato sulle mie ginocchia
in un sorriso lieto.

Si alza la polvere
del vuoto che è rimasto
del mio vuoto
e la mia nube vedo
con le movenze
di ripresa aerea
restando rannicchiato
al centro del quadrato.

Come Koyaanisqatsi
s'innalza nuovamente
rinasce dalle fondamenta
alla velocità del suono
lesto ad abbandonare
i cenci vecchi
del vetusto verbo.

Rieccolo il vento
venuto a spazzar via
le ragnatele
e il gesso dalla mente
e dai polmoni.

(Eccolo il mio nuovo
mondo cerebrale.
Il vecchio con le sue chiusure
e le sue sbarre aperte
l'ho distrutto).

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento