username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Alessandro Moschini

in archivio dal 05 mar 2011

02 febbraio 1969, Montecatini Terme - Italia

mi descrivo così:
Ho vinto il concorso nazionale di poesia "Il Federiciano" 2011 organizzato da Aletti Editore con la poesia "I musicisti". Ho appena ristampato con LunaNera la mia prima silloge "Le corde di Eros".

21 marzo 2013 alle ore 19:09

Il gioiello

Il silenzio della notte
nasconde tra le sue pieghe
un arcobaleno rosso
con stelle rubino
incastonate nella sua curva
Nella magia della sua tenue luce
mi arriva la tua voce
morbida, suadente
viva e scalciante
in un canto che celebra
l'anima e il suo fremere
di emozione e di amore
caldo come lava vulcanica
... e mi arrivi forte
vicina anche se lontana
presente anche se assente.
Chiudo i miei occhi e vedo i tuoi
Mi arriva tutto di te
il tuo contatto,
il tuo profumo,
la tua lingua e il suo gioiello.
E la mia anima torna limpida
lavandosi con la tua acqua
che scroscia su di me come
una cascata selvaggia
e incontaminata
... e abbandonandomi a questa gioia
che mi gonfia il cuore
da te mi lascio
attraversare.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento