username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Alessandro Moschini

in archivio dal 05 mar 2011

02 febbraio 1969, Montecatini Terme - Italia

mi descrivo così:
Ho vinto il concorso nazionale di poesia "Il Federiciano" 2011 organizzato da Aletti Editore con la poesia "I musicisti". Ho appena ristampato con LunaNera la mia prima silloge "Le corde di Eros".

28 febbraio 2013 alle ore 22:10

Il quarto tempo

Sono in trappola
impigliato in una rete
sullo spartiacque
divisore di un sogno
tra passato

(non troppo prossimo,
non troppo remoto)

e futuro
il cui nome
non risponde a presente.

Erano pesci le mie parole.
Sono caduto in queste acque
tentando di afferrarli
e intrappolarli nella mia penna
ma sono sguisciati via
dalle mie mani
rimaste vuote
come un pugno di mosche
messe in fuga
da uno sciame
di pensieri aggressori.

Sulla sfera
una goccia d'inchiostro
è tutto ciò che rimane
della loro fuga
da questo acquario fluente.

(Né libertà, nè prigione).

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento