username o email
password

Ti piace Aphorism?
Segnalaci su Google

Inserisci la tua e-mail per ricevere gli aggiornamenti

Autore

Alex Prosperi

in archivio dal 12 ago 2009

09 luglio 1989, A Cento Metri Da Me Stesso

25 giugno 2011 alle ore 16:52

In bocca mi hai messo una rosa fatata.

In bocca mi hai messo una rosa fatata,
dipinta a intenzioni che sanno di brina,
ma, a punta di spillo, ti ha punto una spina.

E senza che un grido potessi spedirti,
lasciando il tramonto, hai scelto il silenzio,
che a te meno male facesse, credendo.

E un vento impetuoso adesso distrugge
fra raffiche e tonfi, la mia livarda.
Ho voltato le spalle a un'aurora bugiarda.

Commenti
Accedi o registrati per lasciare un commento